sabato 17 novembre 2007

domenica 11 novembre 2007

martedì 23 ottobre 2007

SPECIAL CRITICAL MASS

GIOVEDI' 25 OTTOBRE!!!!! ORE 18.30! P.ZZA S.ANNUNZIATA

speriamo che dopo tutti i volantini che sono stati messi si riuscirà a far davvero una critical mass con i fiocchi!!!
per chi vuole contribuire il link del volantino:
http://www1.autistici.org/brugolarossa/volantinocm_copia.jpg
in programma ci dovrebbe essere una probabile bikemusic,un tandem e fresca fresca di sartoria la bandiera di critical mass firenze!!!
speriamo di essere in tanti!!!
a giovedì!!!

lunedì 11 giugno 2007

Internazionale Ciclonudista




ANSA 10 Giugno

Migliaia di ciclisti nudi hanno pedalato per le strade di molte città europee, da Madrid a Parigi a Londra, per protestare contro l'inquinamento e rivendicare l'uso del mezzo di trasporto ecologico per eccellenza: la bici.

domenica 10 giugno 2007

Autosauri e Infosauri...


-
Io forse non ne sono capace ma mi pare impossibile aggiornare la pagina WIKI
"Critical Mass a Firenze" sul sito di Critical Mass italia.
Purtroppo, la medesima pagina è attualmente infiltrata dalla nota Onlus Ciclistica Firenzeinbici, di cui trovate il link, qui in alto a destra per ora (ma non credo ancora per molto).
-
Sulla pagina del sito di Critical Mass italia, Firenzeinbici propaganda soprattutto se stessa e una propria ciclopasseggiata, connivente con Consiglio di Quartiere 2. Infatti cito "E per fortuna nel Quartiere 2 siamo “priviliegiati” rispetto ad altre parti della città: disponiamo di una discreta rete ciclabile, anche se migliorabile e al di sotto della domanda effettiva."
-
"Firenzeinbici.net" era in origine un sito cha supportava egregiamente Critical Mass. Da quando il sito è diventato organo della associazione Firenzeinbici ONLUS, ha rovesciato il precedente atteggiamento, arrivando a lanciare una sua ciclopasseggiata in coincidenza (disorganizzativa) con la CIEMMONA 2007. Ovviamente, ha pure evitato di segnalare la stessa esistenza di una ciemmona intergalattica e di un Rome Bike Forum agli ingenui ciclisti fiorentini che non devono neppure sospettare realtà del genere ma accorrere compatti ad iscriversi Firenzeinbici ONLUS. Che, d'altra parte si è premura di informarci sull'avvenuta nomina del nuovo presidente della Fiab.
-
D'altra parte (spero bene...) qualcun'altro si è premurato di cancellare su Wikipedia tutti gli appuntamenti delle masse critiche italiane, come ci informa Alessio, che li ha recuperati e riproposti nel suo blog di Alessio.
-
MA QUANTO DA FASTIDIO CRITICAL MASS!
Non solo agli autosauri imbizzarriti, ma anche a ciclisti attivisti associati. O no?

sabato 9 giugno 2007

Pseudo-multe e Bici-sequestri



.
All'appena trascorsa sessione mensile della Cicloaccademia di Massa in Piazza Santissima, un'amabile Signora è intervenuta presentandoci un modulo comunale, che ella trovò affisso in via Petrella, alla propria ed altrui biciclette, a cura di tali volontari dell'Auser. Pare trattarsi di vigili in pensione, costretti a soddisfarsi con pseudo-multe di sosta vietata. Purtroppo, l'amabile Signora ha pure riferito che, dopo le pseudo-multe, in via Petrella sono arrivati gli accalappiabici, comandati da Vigili in servizio, istigati da quelli in pensione. In conclusione: ancora retate e sequestri di bici. Pare sia una iniziativa "Amo Firenze".
Il disagio dei vigili anziani è un grave problema sociale e ci riguarda tutti. In particolare i ciclisti di città, che non hanno rastrelliere a sufficienza ove parcheggiare il loro mezzo ecologico e che perciò, si trovano costretti a incatenarlo dove e come possono, per non favorire quei ladri di bici, che dopo ci si comprano la droga, con gli antiproibizionisti che poi li difendono.
Stiamo raccogliendo firme su una petizione che segnali il problema al Signor Sindaco o, in sua assenza, all'Assessore Cioni, entrambi sensibili ai disagi dell'inquinamento, del traffico, della droga e degli anziani, come dimostrano i molteplici Uffici: dagli Stili di Vita al Consumo Critico, dalle Grandi Opere alle Piccole Cose.

Massa gialla di giugno

Firenze in bicicletta! Una esperienza psicogeografica indimenticabile! Unica e mensile!
Consiglio acquisti di Critical Mass Tour ©


martedì 5 giugno 2007

8 GIUGNO in GIALLO:... e FLYER

ciao a tutti!!!

Alla CM del 12 maggioc'erano diversi nuovi partecipanti molto motivati a fare una mega CM per l'8 giugno!!! !interessati alle magliette,ai libricini e volantini....
per ora come idea era venuto fuori di cercarci di vestire tutti dello stesso
colore (GIALLO!!) e di farci riconoscere dalla gente, far sapere chi siamo, che
non andiamo in giro a disturbare ma che sensibilizziamo per LA BICI AL
POPOLO!!!

ci sono dei buoni 5 giorni per disseminare volantini e arrivare venerdì con
un bel gruppo di ciclisti!!
Io da domani inizio ad attaccare volantini alle rastrelliere che incontro
per strada!
confermiamo l'idea di vestirsi con qual'cosa di giallo?!? si possono portare
anche palloncini o altro!!!
rispondete numerosi
ciao ciao
alex9090

SCARICA IL VOLANTINO PDF


giovedì 17 maggio 2007

fiere ecologiche

Sta per aprire la ipocrita (secondo me) fiera di Ruotati...
ma il Partito Ciclista Italiano va incontro alle masse.
Perciò il Tesoriere del PCI sarà presente, nei momenti + opportuni, nel senso di affollati e mediatizzati, con tutti i ninnoli propagandistici su un buffo "bici stand ambulante" non autorizzato. Buffo, ovviamente, con l'esclusivo e ignobile scopo di attirare attenzione.

Tra i ninnoli proposti, se per miracolo fosse già pronto e arrivato, ci starebbe assai bene "il volantino" di CMfi. "Il volantino" di CMfi come tutti sapete, è a cura di chiunque decida di prendersene cura.
Io suggerisco solo di includerci graficamente una specie di vero calendario, con su le crocette delle varie CM 2007. Così si capisce facilmente che CM non è un Movimento ecc.
ma una coincidenza organizzata. E si capisce bene quando c'è. Per gli altri messaggi e disegni inclusi nel foglio, c'è solo l'imbarazzo della scelta.
Chi facesse i volantini si ricordi di portare l'eventuale scontrino della copisteria per recuperarci le spese con il ricavato dei gadget del PCI.

Chi ha voglia, può aggregarsi al Partito in piazza santa croce, oppure agire autonomamente, come CM, CMfirenze o Pinco Pallino

Se credete di partecipare al Gran Premio, probabilmente dovreste indossare una pettorina numerata con scritto su FIAT.
La bici del Partito naturalmente partecipa alla partenza e all'arrivo del Gran Premioper con l'esclusivo e ignobile scopo di beneficiare della telecronaca, senza perdere tempo a girarsi una città semideserta. La pettorina sarà ritagliata e risponsorizzata a dovere.

+
Terra Futura, altro covo di ipocriti.
Anche senza spazio stand, non sarebbe vietato sostare all'ingresso con bici attrezzata. Sabato mattina e PM la folla sarebbe più sensibile, invece la domenica pascola più gregge.

+
Ovviamente, nella vita, c'è anche di meglio da fare che i militOnti cicloattivisti. Però allora, è meglio evitare discussioni e progetti teorici.

lunedì 14 maggio 2007

Video CM di Aprile

Erba, fiori e api in vicicletta.
Non dite che siamo pochi, dite che siamo.

lunedì 7 maggio 2007

Pubblicità Pro Bici



Per superare l'angoscia militante e lo spreco cartaceo del tradizionale volantinaggio, Pubblicità Pro Bici ha escogitato un originale espediente micromediatico: è un post-it timbrato con una coppia di timbri rotondi, evocativi della bicicletta. I 2 timbri contengono i testi essenziali per ritrovarsi ogni mese a Critical Mass, oltre all'indirizzo di questo Blog, con un modesto errore di stampa: "blogspoc" invece di "blogspot"... perché i timbri si fecero all'estero per motivi puramente economici (14 euri ciascuno). Si aggiungano le spese modestissime di un blocchetto di post-it sottomarca (1,10 euro per 100 foglietti).
Ora magari un semiologo potrebbe sbrodare sullo choc attenzionale di chi si ritrovi, attaccato sulla bici, un foglietto giallo con timbri, chiaramente evocativo di una multa. Ma c'è qui dentro ancora tanta roba da addottorarsi o masterizzarsi a pienissimi voti in micro-arredo urbano, scienze della comunicazione e quant'altrismi vari.
D'altra parte, c'è il ciclo-attivista, questo soggetto virtuale che si sbatterebbe e/o godrebbe a propagandare coincidenze organizzate ed eventi ciclo-ludici. Lui, derivando psico-geograficamente, e pure nei suoi percorsi coatti bici-lavoro-casa (velò-boulòt-dodò), può ora arrestarsi di fronte alle bici più simpatiche in parcheggio, e altrettanto di fronte ai siti sensibili, per regalare un piccolo invito al Grande Appuntamento: CRITICAL MASS! O CHE ALTRO?

Alla partenza di CM FIRENZE 11 MAGGIO 2007, PUBBLICITA' PRO BICI offre l'uso gratuito dei timbri, e fornisce i post-it a prezzo di costo (1,10 euro per 100 foglietti). Gli svolazzi grafici eventuali sono a cura dell' utente ciclo-attivo.

domenica 6 maggio 2007

domenica 15 aprile 2007

I Bersaglieri nel PCI

Anche i Bersaglieri aderiscono al Partito Ciclista Italiano e collaudano due bici della flotta del PCI

mercoledì 11 aprile 2007

ERBA ERBA!






Foto recentissime della prima bici erbosa, che correrà nella prossima CM di dopodomani eh...
gli ingrandimenti, trovateli sul blog di Eric
http://grassbike.blogspot.com/
insieme ad altre immagini di bici incredibili.

La colla usata non era dele migliori, perciò il manto erboso bob è perfettamente all'inglese.
La prossima volta, questa sera stessa, si prova NOVA GLUE, che attacca persino le piastrelle.

Putrtoppo la seconda BC non ce l'ha fatta. La vegetazione era in ritardo per la discontinuità del Ns. innaffio:. Poi ha persino subito un atto bandalico: ignoti barbari la hanno coperta di sale, che com'è noto non fas crescere l'erba. Si cerca il colpevole nell'ambiente auto-motobilistico.

Questa sera, la povera vittima sarà riseminata in Riottosa Occupata (presso ponte bailey, Certosa di Firenze) dove sarà accudita amorosamente dai residenti... e innaffiata DAVVERO 2 volte al giorno, fino a quano partirà per la Ciemmona di Roma.

Ci si vede Venerdì in Santissima, possibilmente in look vegetativo. So di una bici balcone-fiorito.

volantinaggi pellegrinaggi


Basta penosi volantinaggi pellegrinaggi tra le lamiere contorte delle rastrelliere per appoggiarli come multte a tutte le bici di cui la metà poi risulta abbandonata.
Molto più comodo, efficace ed elegante piegare un volantino in tre, come una lettera quasi privata e postarlo leggermente alle transenne du un parcheggio a rastrelliera, nagari neanche a tutte, cospare che qualcuno lo ha già preso e sembra più raro.
Soltanto il ciclista curioso allora se ne appropria e insomma riceve il messaggio. Mi pare che basti. No?

lunedì 2 aprile 2007

Volantino Marzo -Aprile

Qui sotto c'è il testo di un volantinio A4 che segnala i maggiori
APPUNTAMENTI (E LINK) CICLO-ATTIVISTI
APRILE - MAGGIO 2007
Mi sembra che non sostituisca il volantino che Antonio sta (credo) componendo: questo inquadra la coincidenza fiorentina di CM nel più ampio "movimento di bici" che, forse nemmeno conoscono, certi ciclisti che vengono a CM.

Lo si può copiare per incollarlo su un messaggio email da inviare agli amici più o meno cari

Per la stampa e le fotocopie, lo si può scaricare in formato PDF

==========
___ - __o __o - __o - __o __o
__ _`\<,_`\<,_ _`\<,_ - _`\<,_`\<,_ drin drin drin
___( )/ ( )/ ( )( )/ ( ) ( )/ ( )/ ( )

Un uomo senza bici è un uccello senza ali
APPUNTAMENTI E LINK CICLO-ATTIVISTI
APRILE - MAGGIO 2007

CRITICAL MASS
13 Aprile 2007, ore 18 e 1 pezzo
piazza SS. Pedalata (già Santissima Annunziata). Firenze
La festa comandata dei ciclisti fiorentini (e immigrati) che pedalano insieme il secondo venerdì di ogni mese, rivendicando il diritto-dovere di muoversi in città senza bruciare petrolio ne gas. Questo mese, ha un soggetto primaverile, con biciclette di campo, impiantate di autentica erba (di prato, non fumabile).
Se non disponi di una bici erbosa, puoi comunque decorare la tua bici con zolle erbose, piante in vaso, fiori recisi, frutta o verdura. Attenzione alle spine delle piante grasse, che potrebbero forare i pneumatici. Sono ammessi anche i fiori di stoffa, di carta o di plastica. Sono ovviamente ammesse anche le bici incolte, i monocicli, tandem, tricicli, roller e skate.
http://cmfirenze.blogspot.com

CRITICAL MASS
11 Maggio 2007
Grande festa politica a pedali, come sopra, ma con tema non ancora definito.

ROME BIKE FORUM
23/24/25 maggio 2007. Roma
Forum europeo delle ciclofficine e del riciclaggio di biciclette. implicazioni sociali e politiche di una ciclofficina, a livello locale e globale,
http://www.romebikeforum.org

4a CRITICAL MASS INTERPLANETARIA
24/25/26 maggio 2007, Roma
La Grande CM o Ciemmona de Roma. Assembramento di masse critiche da ogni dove. Roma invasa da migliaia di biciclette aliene. Gioia ciclistica senza confini.
http://www.ciemmona.org/

CICLOFFICINA BRUGOLA ROSSA
CPA FIrenze-Sud, ogni mercoledì e forse giovedì dalle 20:30 alle 22:30
A parte le celebri vendite all'asta, qui non potrai comprarti una bici e nemmeno fartela rimettere. Però la puoi rimetterere da te, farti aiutare o imparare come si fa.
http://inventati.org/brugolarossa - http://brugolarossa.noblogs.org

sabato 31 marzo 2007

una cm a ny



La CM di New York e' stata un'esperienza indimenticabile...
Un bel numero di biciclette mostrava l'adesivo del Partito Ciclista
Italiano con orgoglio, sono riuscito a vendere anche le maglie (credo
che l'immagine del David con la bici sia stata una mirata e
determinante strategia di marketing :)).
Arrivo il 29 pomeriggio a New York e chiamo un amico che fa parte di
un'associazione ambientalista del posto che possiede una ciclofficina
praticamente identica alla nostra(brugolarossa di FI ndr) dove però
vendono bici per 60$! Ci presta le bici e ci avvisa di fare molta
attenzione perché la polizia non ha grossa stima dei massers.Dentro di
me penso: 'E che sarà mai!', non l'avessi mai pensato!
Appuntamento a Union Square per le 18:30 (si anche lì, come a
Firenze!), arrivo in ritardo (come qui) e con gran piacere mi salta
all'occhio il luccichio di decine di bici che riflettono i lampioni del
parco. Ad un tratto il luccichio diventa un bagliore accecante, un
rumore di pale di elicottero giunge dal cielo. Un elicottero!!!
Ebbene sì, il bagliore era procurato dal Nightsun (il sole notturno)
installato sull'elicottero della polizia che vegliava sui nostri
caschetti. Mi sono sentito importante! :)
Passato lo stupore dell'elicottero che era stato inviato apposta per
noi, mi accorgo che intorno a me non c'erano solo biciclette ma anche
scooter e SUV; fino a qui niente di anomalo, se non fosse che sui 30
scooter vicino a me, non c'e' scritto Piaggio, ma Police. I SUV neri
abbassano i finestrini e lasciano intravedere la lucina rossa di
telecamere affamate dei volti “ciclocriminali” che affollavano la
piazza.
Faccio un giro, distibuisco adesivi(del PCI) e magliette, parlo con la
gente, mi raccontano di quando nel 2004 sono stati arrestati alla
convention del partito repubblicano mentre protestavano, mi dicono che
prima di quel fatto ogni mese erano circa un migliaio, adesso si stenta
ad essere 100. Hanno appena vinto il ricorso per quegli arresti, ma la
gente non
partecipa più, perché adesso non possono arrestarti ma trovano ogni
buona scusa per farti multe da 100-50$... ’adrenalina sale.
Una signora con una bici-alberodinatale mi regala delle luci e mi
consiglia di metterle sulla bici, perché io sono un buon candidato per
la multa.Sono le 19, chiedo quando partiamo, mi dicono che la partenza
è il momento più duro, perché se non avviene in massa i primi che
partono sono i primi ad essere fermati. Cominciamo bene.
Il gruppo parte e con esso anche gli scooter che stanno al culo della
massa. Io mi accentro,non voglio rischiare.
Date le circostanze e' stato deciso di fermarsi ai semafori rossi,
cosa giusta per la legge, ma deleteria per la massa che al terzo
semaforo si e' decimata. Ora ci sono 3 masse a giro per il quartiere.
Tutti sono tranquilli. a polizia alle mie spalle non c'e' più ed io non
capisco. I 'veloci' del gruppo si dileguano e dopo 3 minuti chiamano
via radio quello
accanto a me informandolo sulla posizione della polizia, la massa
procede allora in direzione opposta, comincio a capire, la sensazione
e' stupenda. Si era ribaltata la situazione, un paio dei nostri stavano
seguendo la
polizia in modo da non farcela mai incontrare, mammamia.
Si gira si gira e si gira.
Ad un semaforo giungono notizie dell'altro gruppo, decidiamo di
fermarci ed aspettarli. La polizia ci raggiunge alle spalle. Di
fronte a noi 30 ciclisti che stavano giungendo contromano alla vista
dei lampeggianti scendono in fila indiana e bici in spalla attraversano
le strisce davanti a noi. La folla e' in delirio comincia a gridare
'Our streets!Our streets!'. Ripartiamo tutti insieme, gli sbirri si
spazientiscono, fermano un tipo perché non aveva il campanello, un
altro per una luce. Proseguiamo, non è più divertente, la massa si
dissolve...ognuno per la sua.

GIOVA
Link x chi vuole saperne di più
http://www.bikesagainstbush.com/blog/ (resoconto dei 200 e passa
arresti avvenuti alla convention repubblicana)
http://critical-mass.info/police.html (le disavventure di CM con la
polizia)

martedì 27 marzo 2007

Forum europeo delle ciclofficine



Forum europeo delle ciclofficine e del riciclaggio di biciclette.
23/24/25 maggio 2007 Roma, Italia siamo lieti di invitarvi a questo forum europeo delle ciclofficine, che si terrà il 23 24 e 25 maggio 2007 in Roma. E' tempo per noi di conoscerci, condividere idee e conoscenze sui nostri progetti sociali/culturali, che come sapete sono la promozione della bicicletta come mezzo di trasporto, l'auto-riparazione, il riciclaggio, la coscienza critica e viva, nelle varie forme in cui essa naturalmente evolve. Noi siamo un collettivo di persone di Roma, e quel che facciamo, come alcuni già sapranno, è riparare e riciclare biciclette, ma puntiamo anche alla promozione di un altro modo di pensare e agire, condividendo i saperi e permettendone una continua circolazione, l'autoformazione divenendo cosi pratica quotidiana, e infine, ma non per ultimo, lottiamo, quotidianamente, e su vari livelli, per ripensare drasticamente le strade della nostra città, sempre piu dominata da automobili, e sempre piu devastata dall'inquinamento. Questo progetto vuole essere un punto di approfondimento su ciò che facciamo tutti: - sulle implicazioni sociali e politiche di una ciclofficina, a livello locale e globale, - sui progetti condivisibli da tutti, sulle idee da portare avanti assieme, dal raccolto di biciclette alla ridistribuzione, passando per eventi e manifestazioni - sulla costruzione e riparazione della bicicletta, questa nostra beniamina. vorremmo per questo che ognuno di voi partecipasse raccontando innanzitutto nella comunità online, cosa è e come funziona la vostra esperienza, come procedono i progetti interni, quali sono le difficoltà incontrate, i successi, le idee nate, e i sogni avverati. tutto ciò che vi ha formato come esperienza collettiva di ciclofficina il meeting si terrà a qualche settimana di velo-city 2007, la conferenza bi-annuale di sviluppo della ciclabilità nelle città, alla quale partecipiamo già da due anni, e che potrebbe esserci utile a tutti, come riconoscimento nel lavoro che facciamo, rappresentando un primo passo forte nella costruzione di un coordinamento inter-europeo, o anche globale, delle ciclofficine tutte. e questo è quel che decideremo assieme, all'interno delle relazioni che sin d'ora si stanno allaciando. per ora vi invitiamo a seguire questo forum online, se volete aiutarci non esitate a contattarci, e se volete iscrivervi, idem.
http://www.romebikeforum.org/
settimana dopo settimana, manderemo un resoconto di ciò che si sta costruendo assieme. per ora è tutto, vi aspettiamo a roma a fine maggio!
la ciclofficina popolare don chisciotte

lunedì 26 marzo 2007

MUtandem



Oltre alle bici erbose, un'altra anonima ciclofficina, sta preparando dei nuovi MUtandem, ovvero dei tandem mutanti, alcuni provvisti di comode poltrone per musicisti.
Sempre in vista del prossimo 13 aprile. Sarà una massa erbosa, floreale, musicale e, naturalmente, sempre più critica.

Per il bene delle Masse
segnala questo POST
dovunque lo ritieni opportuno.

Bici Erbose crescono



Eric controlla una Bici Erbosa, installata in rastrelliera-giardino della Ciclofficina Brugola Rossa.
Sotto la serra, i semi comiciano a germinare.
Si promette una vegetazione lussureggiante per la CM del prossimo 13 Aprile.

Anche se non disponi di una bici erbosa, puoi comunque decorare la tua bici in omaggio alla primavera con zolle erbose, piante in vaso, fiori recisi, frutta o verdura. Attenzione alle spine delle piante grasse, che potrebbero forare i pneumatici. Sono ammessi anche i fiori di stoffa, di carta o di plastica.
Sono ovviamente ammesse anche le bici incolte, i monocicli, tandem, tricicli, roller e skate.

"Condividi nel traffico la gioia ciclistica e allucchetta in parcheggio la tua sacrosanta ciclo-rabbia quotidiana, che nella Massa non serve a nessuno."
(Kit Carlsson)

lunedì 19 marzo 2007

Una massa di biciclette erbose

Alla prossima CM del 13 Aprile si prevede una massa di biciclette erbose.
Nel video si assiste alla semina del secondo esemplare.


Cercheremo di tenervi aggiornati sullo sviluppo della vegetazione.
Chi altri voglia provare la fresca sensazione di pedalare direttamente a contatto con l'erbetta fresca è consigliato di affrettarsi perchè, per farla crescere, ci vogliono circa tre settimane.
Eric, il celebre inventore della Bici Erbosa, è in persona disponibile per consulenze e tutoring.
La Ciclofficina Brugola Rossa è disponibile per il supporto meccanico e per i parcheggi attrezzati alll'irrigazione.

Potete ammirare le bici erbose di Eric su
http://grassbike.blogspot.com

giovedì 15 marzo 2007

Tanto per (ri)cominciare












Il prossimo 13 aprile

avremo una massa fantastica.
sempre ovviamente dalle ore 18 trattabili in Piazza Santissima
già Annunziata ora Pedalata

Pompatevi le gomme ammoscite!

Hanno già dato la loro Adesione:
Ciclisti in Erba, quelli che sementano le biciclette a prato
Amici del Mutandem, quelli sui tandem mutanti
Bicichiotta, la bici di pelouche
Il Sommo Ciclefice
Il Partito Ciclista Italiano
Gli amici di Beppe Ciclala
Arci Bici
Acli Bicicli

segnalate la Vs adesione!

collaborate al volantinaggio on-line!

e magari anche a quello su strada!

non delegare ai resaponsabili
perchè non ce ne sono
LA MASS SEI TU